La scorsa settimana ho avuto la fortuna di essere ospite di uno dei più grandi artisti della pizza, Gino Sorbillo.

È stata un’esperienza favolosa ed unica.

Ammirare chi svolge l’arte del pizzaiolo e deliziare il mio palato con uno dei prodotti della nostra terra mi ha fatto riflettere su una cosa importantissima del nostro paese: l’alimentazione mediterranea ed in particolare il mangiare sano.

Quante di noi hanno tanti dubbi sulla possibilità di coniugare pizza e forma fisica? Ma, in realtà, questi dubbi possono essere facilmente fugati.

La pizza è un piatto sano ed equilibrato che viene spesso anche inserito nelle diete una volta alla settimana.

Ma quali sono i punti forti della pizza?

In primo luogo è un piatto ricco di carboidrato complessi che rilasciano energia più lentamente rispetto ai carboidrati semplici e contribuiscono a mantenersi in forma, a controllare l’appetito e a stabilizzare i livelli di energia. La pizza da quel senso di sazietà che non ti porta a quello stillicidio di calorie che è il mangiucchiare in continuazione per tutta la giornata.

Poi la pizza è ricca di grassi insaturi che fanno bene alla circolazione e riducono il colesterolo. In particolare la pizza napoletana viene fatta usando il nostro olio d’oliva che è una sicurezza per le nostre arterie.

L’apporto di calorie della pizza è pari a quella di un piatto di pasta condito, per cui la si può mangiare almeno una volta la settimana anche se si è a dieta. Inoltre la classica margherita è ricca di calcio, così importante per noi donne, vitamina C, D, E, ferro e proteine del latte.

La cosa importante è scegliere bene chi te la fa…. perché la qualità è importante e non tutte le pizze sono fatte con prodotti di qualità buona.

Io sono andata da Sorbillo e vi assicuro che è un qualcosa di veramente eccezionale… parola di Chiara!

Sarà capitato, soprattutto nel cosiddetto “periodo x” di noi donne, di avere almeno una volta una sensazione di gonfiore sull’addome. Quali sono i rimedi?

Regola numero 1: Bere tanta acqua. I migliori nutrizionisti consigliano di bere almeno 2 l d’acqua al giorno!

Regola numero 2: Bere un bicchiere di acqua e limone a prima mattina. Infatti l’acqua assieme al limone migliora la digestione e aiuta a perdere peso.

Regola numero 3: Fare una passeggiata. Camminare a passo svelto favorisce la digestione, in modo tale da evitare il gonfiore addominale.

Regola numero 4: Mangiare lentamente! Secondo gli esperti, infatti, mangiare lentamente ridurrebbe lo stress e farebbe dimagrire. Provare per credere!

Regola numero 5: Non parlare mentre si mangia. Altrimenti, inconsapevolmente, ingerirai aria!

Il kiwi è un frutto della pianta Actinidia chinensis, appartenente alla famiglia Actinidiacee. Ricco di vitamine, ha azioni antiossidanti e possiede anche un indice glicemico molto basso, per cui è consigliato anche a chi soffre di diabete.

Inoltre, è assolutamente povero di calorie: circa 60 calorie ogni 100 grammi di prodotto. Grazie al suo naturale effetto lassativo, aiuta a combattere la stitichezza. La presenza della luteina, uno dei carotenoidi più abbondanti presenti nel frutto, promuove la salute della vista.

Il kiwi è consigliato soprattutto alle donne, poiché ricco di antiossidanti e serotonina, che possono essere utili a combattere la stanchezza.

Potenzia il sistema immunitario, attraverso la formazione di anticorpi, che ci proteggono dai malanni di stagione e dalle malattie.

Alle fissate come me, sono felice di comunicare che questo frutto è ottimo anche per i capelli e per la pelle! Grazie all’elevata concentrazione di vitamina C, infatti attenua le rughe e migliora la struttura generale dell’epidermide, combattendo i danni della pelle causati dall’esposizione solare oppure dall’inquinamento.

Come preparare il kiwi?

  1. Fai un frullato: sbuccia due kiwi e tagliali a pezzetti, aggiungi 300 ml. di latte e 300 ml. di yogurt bianco o al kiwi.
  2. Fai una maschera per il viso: tutto quello che vi serve per una perfetta maschera al viso sono un kiwi, una banana e yogurt bianco: Sbucciate un kiwi e mettetene la polpa in una ciotola, quindi schiacciatela con una forchetta. Unite poi una banana sbucciata al kiwi e schiacciate anche questa. Unite un cucchiaio di yogurt bianco, mescolate gli ingredienti e applicateli sul viso per circa 15 minuti. Risciacquate con acqua tiepida.
  3. Fai una maschera per capelli: Unisci un cucchiaio di olio di oliva alla polpa frullata di un kiwi e ad un vasetto di yogurt bianco. Applicate il composto dopo averlo filtrato, massaggiando sui capelli asciutti per 15-20 minuti. Quindi, risciacquate accuratamente con acqua e finalizzate come preferite.

Oggi parliamo delle tisane e dei loro effetti a dir poco miracolosi.

Rilassanti, drenanti, alla camomilla o alla menta: sono davvero tantissimi i tipi di tisana che incontriamo sul mercato.

Io le adoro e le compro di tutti i gusti, soprattutto per l’effetto purificante che donano all’organismo e per i pochi minuti di relax che mi regalano! Adoro prenderle al mattino, affianco alla mia ricchissima colazione, oppure prima di andare a dormire. Inoltre, la maggior parte delle tisane, è ricca di vitamine, erbe, oli essenziali e quant’altro, che fanno benissimo al nostro corpo e alla nostra pelle.Risultati immagini per tisane l'angelica

Ma vediamo quali preferire!

Io credo che le migliori, oltre a “Tisanoreica“, siano quelle de “L’Angelica“, in particolar modo “Ventre Piatto” in foto.Risultati immagini per tisane l'angelica ventre piattoVi farà sentire subito più sgonfie, provare per credere!

Ma le tisane possono venire ugualmente bene se preparate con il metodo “fai da te“: unendo più piante fresche, per esempio, e addolcendo il tutto con un pizzico di miele e zucchero di canna.

E voi quale preferite?

Oggi parliamo di un argomento che mi avete chiesto di trattare più volte: quali sono i biscotti dietetici quindi con buon INCI, senza olio di palma, biologici e perciò perfetti per una dieta sana ed equilibrata?

Ecco a voi una lista di alcuni di questi!

  • GALBUSERA: La maggior parte dei biscotti firmati GALBUSERA (i migliori sono “Col Cuore” poiché scarsissimi di calorie), leggeri e soprattutto buonissimi! Qui i migliori:

Risultati immagini per galbusera biscotti

Risultati immagini per galbusera biscotti col cuore

  • TURCHESINI: Qui l’olio di palma è sostituito da quello di girasole, c’è il cacao magro in polvere, uova fresche, nocciole ma anche burro e zucchero. Non sono dietetici al massimo, ma hanno un INCI abbastanza accettabile!

Immagine correlata

 

  • VIVIVERDE: Di questa marca ci sono due tipi di biscotti: Novellini e Frollini. È una linea biologica della COOP, infatti fino ad ora, purtroppo, li ho trovati solo lì! I novellini al latte e al miele sono davvero buonissimi.

Risultati immagini per vivi verde biscotti

Risultati immagini per vivi verde biscotti

  • DILEO: Con questa marca mi sono trovata particolarmente bene: i biscotti sono tutti leggerissimi e poveri di calorie. Senza olio di palma, sono disponibili in diversi gusti e tipi.

Risultati immagini per dileo biscottiRisultati immagini per dileo biscottiRisultati immagini per dileo biscotti

  • DOEMI: Anche loro senza olio di palma e soprattutto senza zuccheri aggiunti. Abbastanza dietetici e con un buon INCI!

Risultati immagini per doemi biscotti

  • Concludiamo con i biscotti in foto, della MISURA! Ai cereali, col -70% di grassi saturi, senza olio di palma, senza zuccheri aggiunti. Ed hanno un sapore davvero buono!

Risultati immagini per misura biscotti

 

 

 

Come sono andate le festività natalizie? C’è chi si è ovviamente divertito, ed ha mangiato molto e anche male. Ma non bisogna pentirsi di ciò! Sicuramente, infatti, tantissime di voi staranno pensando: “Ho mangiato tantissimo, e ora? Digiuno totale!”

Non c’è cosa più sbagliata di questa. Il digiuno fa male, rallenta il metabolismo e una volta che riprenderete a mangiare ingrasserete il doppio. Quindi la prima cosa da fare è bere una tisana drenante e riprendere a mangiare in modo sano e pulito, ma soprattutto ricominciare ad allenarsi. Non c’è bisogno di sentirsi in colpa! Ad esempio, nonostante io abbia mangiato davvero tanto, non sono ingrassata di una virgola: questo perché durante l’anno mangio in maniera sana, faccio 5 pasti al giorno e cerco di evitare fritture e schifezze varie come bibite gassate o cibo spazzatura.

Ricordate che una volta tantum non fa nulla mangiare in maniera diversa: non saranno due fette di panettone o un paio di bicchieri di vino a farvi mettere su 20 kg.

Un consiglio: Bevete, appena sveglie, un bicchiere con acqua e un goccio di limone per sgonfiarvi e depurare il vostro organismo. Fate colazione (aggiungete un frutto, magari) dopo circa una mezz’oretta.

Cercate, inoltre, per 3-4 giorni di limitare gli zuccheri o le farine raffinate, per sentirvi meno gonfie. Prediligete cibi più leggeri.