La pelle è un organo complesso che ci difende da tutti gli elementi esterni che possono essere pericolosi per la nostra salute e per il nostro equilibrio psico-fisico.

Ripetiamo spesso che, per avere una pelle sana e luminosa, sono molti gli aspetti che vanno curati. Da sola, una crema non fa miracoli, così come l’alimentazione corretta o uno stile di vita adatto. Tutti insieme, però, questi fattori donano un colorito roseo ed una pelle elastica che invecchierà più lentamente. Oggi affrontiamo il tema alimentazione sana per una pelle curata e sana.

Scegliere con cura cosa mangiare può sia conferire luminosità e potenziare la compattezza della nostra pelle sia, viceversa, causare o peggiorare fastidi e inestetismi. Incominciamo col vedere cosa NON mangiare, partendo dai cibi che sono un attentato alla nostra cute e alla nostra bellezza.

Innanzitutto è consigliabile non esagerare con l’utilizzo delle farine bianche, bensì sostituirle con le rispettive versioni integrali e ridurre l’uso degli zuccheri. Infatti dolci e cereali raffinati sostengono la tendenza della pelle a sviluppare infiammazioni e irritazioni, poiché stimolano eccessivamente la produzione di insulina, ormone proinfiammatorio. Il latte e i suoi derivati, invece, facilitano la comparsa dell’acne e quindi sono anch’essi da tenere a debita distanza.

Quindi cosa conviene mangiare per avere una pelle sana e giovane?
La risposta è semplice: alimenti contenenti la vitamina E, che è una dei più potenti antiossidanti naturali. Qui dobbiamo per forza ricordare l’olio extravergine di oliva, il germe di grano (lo troviamo nel pane e nella pasta integrali) e la frutta in guscio (mandorle, e semi di girasole).

Molto importanti anche gli alimenti che contengono la vitamina C, preziosa per la pelle poiché stimola la rigenerazione dei tessuti e promuove la sintesi del collagene, la proteina con funzione di sostegno che mantiene tonica la cute. Buone quantità di vitamina C si trovano anche in kiwi, fragole, melone, mele, pomodori, peperoni, cavoli, broccoli, asparagi, spinaci oltre che ovviamente nelle arance e nei mandarini. Gli alimenti contenenti omega 3 aiutano la pelle attraverso un idoneo apporto idrico e favoriscono l’elasticità della cute. Essi esercitano una funzione antinfiammatoria che contrasta l’acne e altri disturbi cutanei. Per fare il pieno di omega 3 bisogna mangiare spesso pesce grasso, noci, nocciole, semi di zucca e noci del Brasile.

Questi sono piccoli consigli per un’alimentazione sana che aiuta a mantenere in salute la nostra pelle. Un fattore fondamentale è la costanza, facendo in modo che l’alimentazione sana diventi uno stile di vita.

4

You May Also Like

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *