Oggi parliamo di capelli! Precisamente di come curarli d’estate quando il calore, ma anche la sabbia, l’acqua salata e il cloro delle piscine, possono indebolirli e disidratarli.

In particolare, i raggi solari, oltre ad abbronzare e renderci sicuramente più attraenti, raggiungono purtroppo anche la fibra dei nostri capelli, distruggendone le componenti.

L’estate può mettere a dura prova anche i capelli più forti, soprattutto se lunghi, colorati e secchi per costituzione. Ed ecco allora alcuni consigli per mantenerli sempre sani, robusti e freschi.

In primo luogo utilizzate uno spray protettivo. Portatelo sempre con voi: in spiaggia li manterrà protetti da sole, vento e salsedine. Sceglietelo in base alla “doppiezza” dei vostri capelli: più sono grossi più richiederanno l’olio. Se invece sono sottili preferiscono i latti solari o le soluzioni bifasiche che si agitano e si spruzzano. Se non volete usare lo spray, invece, ricordatevi che ogni volta che vi esponete al sole dovrete coprire i capelli con un cappello o un foulard.

Dopo il bagno al mare o in piscina, i capelli vanno sempre risciacquati con acqua dolce. Lo shampoo non è necessario, ma può essere utile massaggiarli con un balsamo specifico con filtro di protezione solare o con olio di semi di lino. Per evitare stress meccanici o termici, lavate i capelli con acqua tiepida e fate un ultimo risciacquo con acqua fredda: li renderete così più lisci e lucenti. Per non rovinarli sostituite pettini e spazzole in plastica con quelli in legno.

Il sale, oltre a disidratare la chioma, aggredisce anche il cuoio capelluto. L’ideale sarebbe mantenere i capelli sempre un po’ umidi. Da tenere a portata di mano un diffusore spray con acqua.

Il capello d’estate è particolarmente fragile per cui non bisogna stressarlo ulteriormente stirando la chioma con la piastra, facendo troppe pieghe con il phon oppure arricciandoli con il ferro. Il calore di questi materiali potrebbero indebolire la struttura del fusto a tal punto da spezzarlo.

Infine, la nostra alimentazione, ci aiuta a salvare i nostri capelli. I capelli riflettono il nostro stato di salute e il tipo di alimentazione seguita. Le proteine sono fondamentali perché nutrono i bulbi, rendendoli forti. Per cui, si può fare una dieta salva chiome a base di pesce, carni bianche e legumi. Le uova sono preziose perché aiutano a conservare la lucentezza dei capelli. La frutta secca, come noci e nocciole, contiene selenio, che combatte l’invecchiamento del capello.

Per cui, seguite questi accorgimenti perché i capelli, come il nostro corpo, vanno trattati bene!

22

You May Also Like

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *