Appena tornata da Milano, entusiasta e felice per i giorni frenetici della Milano Fahion Week, non posso che pensare all’altra delle Big Four che è appena partita: la Paris Fashion Week. Parigi è già di per se sinonimo di fascino, eleganze e moda. Ma in questi giorni è veramente una scintillante capitale della moda globale. In tutto il mondo le donne, e anche gli uomini, non aspettano altro per capire quali sono i trend dell’anno. E Parigi ora prende il testimone da parte di Milano e lì le più grandi si incontrano e presentano la loro idea e la loro sfida sulla moda.

LA SETTIMANA DELLA MODA PARIGINA

A Parigi la sfilata della moda, che si tiene due volte l’anno, è organizzata dalla Fédération Française de la Couture. Ci sono due eventi distinti: le sfilate primavere/estate e quelle autunno/inverno. Dal 23 settembre fino al 1 ottobre si riunisce a Parigi il gran finale di questo fashion month con le collezioni di primavera/estate 2020. Ed è proprio il momento della Haute Couture con i marchi più famosi e internazionali.

Incantano Parigi le Maison di Christian Dior e Yves Saint Laurent. Christian Dior ha aperto la kermesse parigina con una collezione ispirata alle fotografie della sorella Catherine, musa della prima fragranza della casa francese: “Miss Dior” nel 1947. I disegni floreali ne fanno da padroni come specchio di quella donna forte e indipendente e come anche simbolo di una moda eco-sostenibile e dell’importanza della biodiversità. Diverse star sono state ospiti della Maison alla presentazione della sua nuova collezione: Chiara Ferragni, Monica Bellucci, Laetitia Casta, Karlie Kross e tantissime altre.

E poi ancora gli altri famosissimi brand come Celine, Hermès, Givenchy, Valentino, Chanel, Marine Serre.

YVES SAINT LAURENT AI PIEDI DELLA TOUR EIFFEL

fonte: Sky TG24

Meravigliosa è la collezione disegnata da Anthony Vaccariello per Saint Laurent. Quest’anno lo stilista decide di dare una lettura unica e trasformista della smoking che nel 1966 per la prima volta Yves mise nel guardaroba femminile. A concludere la passerella con una camminata grintosa e sensuale è Naomi Campbell, la “Venere Nera” icona della storia della moda, che indossa il capo di punta della sfilata: uno smoking nero ricoperto di paillettes.

6

You May Also Like

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *