Ciao ragazze! Sul mio account Instagram (@chiarastile) vi ho già parlato dei fanghi Guam. Nel caso in cui non aveste visto il post, eccolo qui sotto:

Si tratta infatti, di un potentissimo rimedio contro la cellulite. Io ho scelto i fanghi d’alga con alga artica (che potete acquistare qui) senza parabeni, siliconi o ingredienti di derivazione animale. Ho steso i fanghi nelle zone interessate, come cosce, glutei, fianchi ed ho applicato la carta argentata per far assorbire in maniera più efficace il prodotto. Ho aspettato circa 45 minuti e poi ho risciacquato il tutto con acqua fresca. La sensazione che si avverte subito dopo aver eliminato i residui di fango è di freschezza assoluta e di leggerezza. Il prezzo di listino è di €39,90, ma potete ordinarlo online a soli €29,90!

Questo è quello che ho scelto io ma, se selezionate la ricerca avanzata, vi appariranno prodotti adatti ad ogni tipo di problema, estetico e non.

Infine, utilizzando il codice FOLLOW ME, avrete in omaggio il 25% di sconto.

Info & Contatti

Home NEW

Avete mai sentito parlare della… ritenzione idrica? La risposta è più che ovvia: si tratta di un problema comune a quasi tutte le donne! Attenzione, DIVERSA DALLA CELLULITE!
Dopo essermi documentata su internet e ascoltato il parere di diversi dottori, sono riuscita a capire che la ritenzione, che non è una malattia al contrario della cellulite, non è altro che un problema relativo ad un accumulo di liquidi in eccesso, che fa in modo che esca, sulle gambe o sul sedere, la cosiddetta “buccia di arancia”. Quali sono i modi per contrastarla, oppure, per far sì che il problema si attenui?

1. Ridurre l’apporto di sodio: Più volte ho detto che a rovinare le persone sono gli eccessi. Uno/due cucchiaini di sale al giorno, né più, né meno. Eliminando completamente il sale, provare per credere, otterrete esattamente l’effetto opposto! Quindi: si al sale, ma in piccole quantità.
2. Non esagerare con cibi in scatola e salumi in abbondanza!
3. Prediligere frutta e verdura.
4. Bere molto!
5. Fare molte tisane
6. Fare attività fisica: anche qui mi sento in dovere di parlare di eccessi. Diversi studi hanno rilevato che allenarsi TUTTI i giorni per TROPPE ore è controproducente a questo problema! Camminate molto, allenatevi con una giusta misura e vedrete che il problema tenderà a scomparire!

E ricordate, che la perfezione non esiste! Non è bello essere ossessionate da un “problema”! Va bene provare a correggerlo, ma cercate di farlo sempre con lo spirito giusto!